Vicenda Grillo: il Comunicato OilP

Nella vicenda Grillo numerose emergono le responsabilità:

sociali, genitoriali ed istituzionali che si incentrano soprattutto sulla mancanza di normative stringenti su uso e abuso di notizie delle indagini in corso.



Urgenti regole e responsabilità per tutti gli attori in campo: magistrati, cancellieri, giornalisti, vittime e indagati. Quando la spettacolarizzazione investe rappresentanti politici, la ripercussione è abnorme in positivo o in negativo.

La rapidità dei processi e la trasparenza nei comportamenti limiterebbe la volontà di chi, indagato, pubblico ministero o parte lesa, voglia condizionare l’esito di un giudizio tramite l’opinione pubblica, posizionando alcune inchieste in cima ad una lunghissima lista. Per tutti gli altri l’oblio della giustizia.

Necessari gli accertamenti, ma ancora più necessario è il rispetto della vittima che nello stupro è solo una.




#grillo #victimblaming #violenzasulledonne #violenzadigenere